Risposta rapida: Libro Matricola Cosa È?

Chi può accedere al LUL?

tutti i lavoratori subordinati, i collaboratori coordinati e continuativi, i lavoratori con contratto di somministrazione. e i lavoratori distaccati.

Cosa sono i LUL dei dipendenti?

Il Libro Unico del Lavoro ( LUL ) documenta lo stato di ogni rapporto di lavoro e rappresenta lo strumento col quale verificare l’occupazione dell’impresa. Lo scopo del LUL è quello di documentare lo stato occupazionale dell’azienda, tramite la definizione del rapporto di lavoro di ogni dipendente.

Quali sono i soggetti che non devono essere registrati nel libro unico?

Non devono essere oggetto di registrazione i dati riferiti ai collaboratori e coadiuvanti (coniuge, figli anche naturali o adottivi, altri parenti, affini del datore di lavoro) delle imprese familiari e delle imprese commerciali che prestano attività non subordinata in azienda e ai soci lavoratori di attività

Cosa ha sostituito il libro unico del lavoro?

Il D.L. 112/08 (art. 133/08, ha sostituito, a far data dal 18 agosto 2008, i libri paga e matricola ed altri libri obbligatori con il libro unico del lavoro, nel quale devono confluire anche i dati dei co-co-co (a progetto e non) e degli associati in partecipazione con apporto di lavoro. Il D.M.

You might be interested:  Spesso chiesto: Quando Chiama Il Cuore Libro?

Chi firma il LUL?

Ciascun documento LUL deve essere emesso dal Tenutario (datore di lavoro o consulente abilitato ex art. 12/1979) con firma digitale e contestuale riferimento temporale al fine di garantire l’autenticità dell’origine e l’integrità del contenuto e la data e ora in cui il documento viene firmato.

Come è fatto il LUL?

Il primo consiste nella stampa dei documenti su dei fogli numerati in ogni pagina, elaborati meccanicamente in ciclo continuo e successivamente validati dall’INAIL o da una tipografia abilitata. Il secondo prevede la possibilità di stamparlo e numerarne le pagine via laser, previa l’autorizzazione della stessa INAIL.

Cos’è il numero di matricola di un dipendente?

è il codice numerico identificativo del lavoratore riportato su un libro contabile obbligatorio. L’iscrizione deve avvenire ed essere comunicata all’interessato all’atto dell’assunzione e assicura il lavoratore in merito alla regolarità del rapporto instaurato.

Cosa si intende per libro paga?

Come libro paga designato rapporto di pagamento in cui una società raccoglie i dati finanziari dei propri dipendenti. In esso sono dettagliati gli incarichi, le detrazioni e le ritenute di natura legale e contrattuale che il lavoratore riceve nel suo stipendio e che corrispondono a un certo periodo di tempo.

Che cosa è la busta paga?

busta paga Prospetto che indica la somma percepita dal lavoratore come compenso per un determinato periodo di lavoro.

Da quando non è più obbligatorio il registro infortuni?

Lgs. 151/2015, dal 23 dicembre 2015 è abolito l’ obbligo di tenuta (e conseguentemente di vidimazione) del registro infortuni.

Quando si stampa il LUL?

Il LUL deve essere compilato, per ciascun mese di riferimento, entro la fine del mese successivo: ad esempio, se ci si riferisce al mese di ottobre, il LUL si deve compilare entro il 30 novembre.

You might be interested:  FAQ: Come Formattare Un Libro Con Word?

Come conservare LUL?

In base alle norme vigenti, il LUL non deve più essere conservato, come in passato, nel luogo in cui si svolge l’attività lavorativa, ma deve essere conservato alternativamente o presso la sede legale dell’impresa o presso il Consulente del Lavoro (o altro professionista abilitato a cui viene data delega).

Quando è stato istituito il libro unico del lavoro?

Sebbene la disciplina relativa al Libro Unico del lavoro sia entrata in vigore il 18 Agosto 2008, il Ministero del Lavoro, all’articolo 7 comma 1 del Decreto Ministeriale 9 Luglio 2008 ha previsto un periodo transitorio fino al 16 Gennaio 2009 (ovvero fino al periodo di paga relativo al mese di Dicembre 2008), durante

Dove si fa il libretto di lavoro?

Questa viene rilasciata dalle sedi decentrate per l’impiego e racchiude tutti i dati relativi alle esperienze formative del lavoratore. Sulla base di questi dati nacque anche il SIL, il Sistema Informativo Lavoro.

Da quando non è più in vigore il libro matricola?

L’entrata in vigore, dal 18 agosto 2008, del Decreto Legge n. 112/2008 convertito nella L. n. 133/2008, ha abolito il Libro Matricola.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *